Verona-Roma probabili formazioni: Totti verso la panchina, dubbio Nainggolan

Verona-Roma

Verona-Roma le probabili formazioni: Totti verso la panchina, dubbio Nainggolan.

Verona-Roma si gioca domenica pomeriggio al Bentegodi, match valido per la 24esima giornata di Campionato. E’ la partita tra due squadre letteralmente in crisi: il Verona è reduce della goleada subita a Genova, la Roma non sa più vincere e dopo l’ennesimo pareggio ottenuto in casa col Feyenoord, un altro risultato che non sia una vittoria, vorrebbe dire andare verso l’inferno. Dunque, un Verona-Roma che potrebbe significare rinascita per una delle due formazioni. Solito ballottaggio Mapou-Astori, dubbio Nainggolan-Keita e soprattutto rebus in attacco tra Totti ed il nuovo acquisto Doumbia.

Toni, Nico Lopez e Tachtsidis contro Doumbia, Ljajic e Pjanic, dunque. Il passato contro il presente della Roma, chi ne uscirà vincitore?

Ecco le probabili formazioni di Verona-Roma:

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Astori, Holebas; Pjanic, De Rossi, Nainggolan; Ljajic, Doumbia, Gervinho;  All.: Garcia.


A disposizione: Skorupski, Spolli, Astori, Cole, Keita, Paredes, Ucan, Verde, Florenzi, Sanabria, Totti

Squalificati: –

Indisponibili: Maicon, Castan, Balzaretti, Strootman, Iturbe, Ibarbo


VERONA (4-3-3): Benussi; Pisano, Marques, Sorensen, Agostini; Greco, Tachtsidis, Hallfredsson; Gomez, Toni, Nico Lopez;  All.: Mandorlini.

A disposizione: Gollini, Martic, Marquez, Moras, Brivio, Ionita, Campanharo, Valoti, Jankovic, Saviola, Christodoulopoulos, Fernandinho

Squalificati: –

Indisponibili: Rafael A., Gui. Rodriguez, Sala

Verona-Roma tutta da seguire, Garcia prenderà una boccata d’aria dopo questa partita o dovrà fare i conti, ancora una volta, con una squadra irriconoscibile e incapace di dimostrare la sua vera forza? Verona-Roma sarà il match di rinascita o i giallorossi dovranno ancora sostare in purgatorio? Verona-Roma sarà finalmente la partita di Miralem Pjanic e di Doumbia? Troppi interrogativi per non seguire questo Verona-Roma. Proprio per questo, tutti incollati davanti al televisore (per chi non potesse seguirla dal vivo, ovviamente) a sostenere la magica Roma. Un solo risultato è concesso, vincere per continuare a sperare, perché la speranza è l’ultima a morire.

Inserisci la tua email e ricevi gratis tutte le news dell'AS Roma via email




1 Trackback & Pingback

  1. Serie A Verona-Roma, i convocati di Rudi Garcia - Roma Calcio

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*