Verona-Roma 1-1, interviste post-partita a Garcia

verona-roma

Interviste post-partita Verona-Roma


Poco fa è terminata una nuova partita, Verona-Roma 1-1, ancora un altro pareggio in casa giallorossa, l’ennesimo che porta la Roma a -9 dalla Juve e che potrebbe essere marcata stretta anche dal Napoli.

Infatti in caso di vittoria della squadra di Benitez, la Roma si troverà il Napoli alle calcagne. La partita del 2 marzo contro la Juve si prospetta un’impresa, infatti bene che va la Roma potrà pareggiare.

Goal di Totti che porta in vantaggio la squadra, Pjanic che non era in condizione di giocare, sembra quasi trascinarsi sul campo. Al termine della partita Verona-Roma, ecco l’intervista fatta a Garcia.

Ecco le parole del mister: “ Il Capitano ha giocato 65 minuti bene e ha segnato, dopo ci sono anche tante partite che arrivano, giovedì, lunedì prossimo e bisogna risparmiare alcuni”.


Risparmiando gli ultimi 25 minuti a Totti è sembrato che la squadra perdesse un pò di certezze ma anche un calo fisico, Garcia ha risposto: ” L’ultimo quarto d’ora c’è stato un calo fisico, abbiamo giocato tre giorni fa in Europa, era prevista questa cosa.

Io ritengo che la Roma del primo tempo ha giocato un calcio bello ma efficace, tornare nello spogliatoio sull’1-1 con un primo tempo così, con neanche mezza occasione per il Verona, è incredibile e in questo momento la sfortuna è dietro di noi, non solo sull’autogoal ma anche sulla traversa di Ljajic”.

Solo sfortuna quindi ritiene il tecnico, e gli viene chiesto se anche gli otto pareggi in undici partite sono solo a causa della sfortuna. Garcia ha risposto: ” Ci sono stati un pò di giocatori mancanti, e adesso tornano piano piano tutti gli altri, a parte Strootman, Castan e Balzaretti,ma avremo una rosa più ampia e della stanchezza in questo caso di aver giocato tre giorni prima, sarà meno”.

La cosa più importante in questo momento è mantenere il secondo posto, e in proposito Garcia afferma: ” Facciamo di tutto per rimanere secondi, non c’è nient’altro da fare, l’unica cosa da fare è vincere le altre partite che ci mancano, perchè non perdiamo ma non vinciamo e non andiamo avanti. Dobbiamo fare di tutto per proteggere il secondo posto è l’unica cosa da fare anche per attaccare il primo”.

 

Inserisci la tua email e ricevi gratis tutte le news dell'AS Roma via email




Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*