Roma-Juventus, cala il sipario

Roma-Juventus

All’indomani di Roma-Juventus, sono tanti i rimpianti che la sfida si porterà dietro. Innanzitutto, partiamo da un’analisi del match: ieri sicuramente c’era una squadra che aveva assoluto bisogno di vincere, ed una a cui sarebbe andato bene anche il pareggio. Purtroppo, però, la Roma, che aveva assoluto bisogno di una vittoria, non è scesa in campo per conquistarla, facendo sembrare che fosse la Juventus la squadra più affamata.

Roma-Juventus è stata una partita brutta, con poco agonismo, poco ritmo, quasi totale assenza di occasioni da gol; eppure parliamo delle prime due della classe in Serie A…

La partita di ieri deve far riflettere non soltanto la Roma, ma il calcio italiano in generale, poiché dopo anni di assenza di riforme ed innovazione, con scarsa disponibilità economica, ecco il livello del campionato ed i risultati che ne conseguono.

Tornando alla Roma, senza dubbio la partita di ieri deve far riflettere tutti, Garcia, Sabatini, Pallotta e l’ambiente in generale; l’allenatore deve ponderare sulle scelte fatte fino ad ora, su quali giocatori siano da considerare insostituibili e quali no, ma soprattutto deve riflettere su quale sia la causa della mancanza di determinazione, cattiveria agonistica e ritmo di cui la Roma soffre cronicamente. Sabatini deve considerare in modo ampio tutto il mercato fatto ed analizzare ogni singola scelta, perché alcune sembrano non proprio azzeccate.


Infine, il presidente James Pallotta dovrà fare una lunga riflessione complessiva, dopo questo Roma-Juventus, e capire quale o chi sia il motivo dietro questo lunghissimo passaggio a vuoto della sua squadra. Giocatori sopravvalutati? Allenatore incapace di fronteggiare questo tipo di difficoltà e non più in grado di motivare e tenere alta la concentrazione dei giocatori? Probabilmente c’è più di una motivazione dietro questa apparente malattia della Roma, ma è altrettanto vero che una in particolare deve essere quella prevalente.


Noi, come sempre, continueremo a tifare ed a scrivere ciò che pensiamo, ma un cambio di rotta è quanto mai auspicabile.

Inserisci la tua email e ricevi gratis tutte le news dell'AS Roma via email




Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*