Roma-Chievo Verona 3-0: ultima all’Olimpico per i giallorossi

Si è concluso con una vittoria il campionato dei giallorossi allo Stadio Olimpico: nell’ultima uscita casalinga la Roma ha battuto nettamente il Chievo Verona. Ora non resta che aspettare il risultato del Napoli e andare a vincere a San Siro, contro il Milan, nell’ultima di campionato.

Spalletti trova conferme nei suoi uomini migliori come Radja Nainggolan e porta a casa l’ennesima vittoria dal suo ritorno in giallorosso.



Roma-Chievo: la partita

La Roma parte subito tenendo in mano il pallino del gioco ma il Chievo è attento e ordinato e non concede spazio ai giallorosso. Piano piano i padroni di casa riescono ad aumentare la pressione e i risultati arrivano al 18′ quando Nainggolan conclude una bell’azione della Roma battendo Bizzarri. Il Chievo va vicino al gol al 28′ con Floro Flores ma Szczesny devia in angolo. Per la Roma ci prova Pjanic a trovare il raddoppio ma alla fine è Rudiger a siglare il 2-0 giallorosso con un preciso colpo di testa. Sullo scadere del primo tempo è ancora Floro Flores ad andare vicino al gol ma il portiere della Roma non si fa sorprendere.

Nel secondo tempo la Roma rischia di farsi sorprendere sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti. Risponde Perotti con un tiro respinto da Bizzarri. Il Chievo non sembra voler mollare e colpisce un palo con M’Poku. Al 59′ entra in campo Francesco Totti per la sua partita numero 600 in Serie A. Il Chievo va ancora vicino al gol prima con il solito Floro Flores e poi con Sergio Pellissier ma la Roma si salva. Al 78′ arriva una nuova occasione per la Roma con El Shaarawy che trova un attento Bizzarri. All’85’ Totti inventa per Pjanic che non sbaglia e sigla il 3-0 per la Roma.

La Roma conquista il secondo posto provvisorio in attesa del risultato del Napoli impegnato al San Paolo contro il Torino.

Inserisci la tua email e ricevi gratis tutte le news dell'AS Roma via email