Cinque motivi per la Roma in Champions League

totti

Il campionato è oramai arrivato alla sua fase finale e la Roma si trova al secondo posto con solo due giornate da giocare. Sembra quasi fatta per l’accesso diretto alle fasi finali della Champions League ma purtroppo ci sono altre due squadre che lottano per accedere direttamente ed evitare la fase preliminare: i “cugini” della Lazio e il Napoli.

 


Dal nostro punto di vista, tuttavia, la Roma ha ben cinque ottimi motivi per poter puntare tranquillamente all’accesso diretto in Champions e vogliamo elencarli proprio per evitare tutti i dubbi possibili che ogni tifoso può (giustamente) avere.


 

 

  1. Garcia e la sua visione del calcio

    Rudi Garcia Udinese-Roma derby
    In molti lo hanno criticato, sopratutto quando la Roma si è trovata in difficoltà e ha messo da parte una sconfitta dopo l’altra. Tuttavia, il tecnico francese ha dimostrato di saper allenare e sopratutto motivare un gruppo costruito in ogni caso non da tanto tempo, con due pedine fondamentali (Totti e De Rossi) e tanti altri calciatori più o meno forti. Sicuramente la mancata esplosione di un calciatore pagato tantissimo come Iturbe può anche essere imputata a lui, ma non solo….
  2.  Entusiasmo dei tifosi

    I tifosi della Roma sono da considerarsi obiettivamente come una delle ragioni per le quali la Roma può ambire all’accesso alla fase finale della Champions. Infatti, sopratutto nelle ultime gare, l’apporto della tifoseria è determinante e vedere lo Stadio Olimpico sempre pieno è certamente un motivo in più per la squadra di dare sempre il massimo.

  3. I pronostici dei bookmakers sulle partite della Roma

    Il noto sito di scommesse sportive con focus particolare sul calcio www.migliorsitoscommesse.com ha evidenziato uno “score” importante dei giallorossi: nelle ultime 5 partite la Roma veniva data sempre come favorita, cosa piuttosto insolita considerando che la squadra di Garcia veniva da un periodo caratterizzato da alti e bassi. Sempre il sito in questione, per altro molto famoso grazie all’apporto dei suoi collaboratori, tutti scommettitori professionisti, ha evidenziato come le quote proposte per vittoria sono state estremamente vantaggiose e allettanti.

  4. Qualità media della rosa
    Roma-Lazio serie A
    I calciatori, si sa, sono l’anima delle squadre di calcio. Questa regola vale anche per i giallorossi, che hanno in Totti e De Rossi due capisaldi inamovibili. Il Capitano, in particolare, a 38 anni ha impressionato anche in Champions, segnando un gol memorabile contro il Manchester City, mentre Capitan Futuro rappresenta un titolare inamovibile non solo in prima squadra ma anche nella Nazionale Italiana.

  5. Qualità delle concorrenti

    Con solo due giornate ancora da giocare, ogni energia può essere fondamentale per il traguardo finale. Ecco perchè la Lazio, ad esempio, potrebbe cadere con la prossima partita di campionato che giocherà contro…. la Roma, in un derby che si preannuncia veramente infuocato e a seguito di un altro importante impegno: la Coppa Italia che verrà giocata Mercoledi prossimo, per la quale i laziale dovranno affrontare la Juventus. Il Napoli invece, l’altra grande concorrente, dovrà vedersela dopo il Cesena con la Juventus e infine con la Lazio in uno scontro assoluto per la partecipazione all’Europa che conta. L’aria che si respira a Fuorigrotta non è delle migliori data la partenza di Benitez a fine campionato e forse anche del direttore tecnico Bigon e la mancata partecipazione alla finale di Europa League potrebbe incidere pesantemente sul morale del suo giocatore di punta, Gonzalo Higuain, depotenziando la sua pericolosità.

 

 

Inserisci la tua email e ricevi gratis tutte le news dell'AS Roma via email




Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*